Questo sito utilizza i cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina dedicata. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 

In occasione del decennale dalla sua costituzione, l'Associazione Nazionale Conacreis ha istituito un Premio annuale, destinato alle persone che più si sono distinte negli ambiti della ricerca etica, interiore e spirituale.

La designazione del Premio è stabilita dal Consiglio Direttivo dell'Associazione, vagliando le proposte giunte dagli associati. Il Premio consiste in un oggetto artistico, realizzato come pezzo unico in vetrofusione, nel quale vengono rappresentati colori e simboli che sono descrittivi delle caratteristiche ed della storia del destinatario.
Nel 2008 il Premio Conacreis è stato assegnato a Swami Kriyananda, con la motivazione della ricorrenza del 40° anniversario dalla fondazione della prima comunità Ananda in California e come riconoscimento per il lavoro svolto nella divulgazione dello yoga.
Il Premio è stato consegnato dal Presidente del Conacreis durante una manifestazione pubblica, svoltasi a Roma il 19 aprile 2008, presso il Teatro Valle.

Il Premio consegnato nell'anno 2008 consiste in una targa quadrata di 60 cm. di lato, interamente realizzata in vetro. Nell'angolo in alto a dx è scritto "Conacreis 2008" e sull'angolo in alto a sin il nome del destinatario "Swami Kryananda". Al centro è stato inciso il simbolo della luce di Yogananda, inscritto in una circonferenza su cui sono applicate otto Om, ad indicare gli angoli del mondo. Il tutto è inscritto in un mandala, mentre in basso figurano due fiori di loto.
La targa è retroilluminata e poggia su di un piedistallo su cui è fissata una targhetta metallica, sulla quale sono state incise le motivazioni del premio.
Swami Kriyananda sul palco del Teatro Valle.
Un momento della premiazione.